Ue, appello del gruppo Renew Europe: fermare la presidenza “canaglia” di Orban

Ue, appello del gruppo Renew Europe: fermare la presidenza “canaglia” di Orban

“La sua finta missione di pace è una minaccia alla sicurezza”

Roma, 11 lug. (askanews) – Valerie Hayer, presidente del gruppo liberale dell’Europarlamento Renew Europe ha lanciato oggi un appello al Consiglio europeo a esplorare tutti i mezzi per fermare l’attuale presidenza ungherese del Consiglio europeo.

Alleata del presidente francese Emmanuel Macron, Hayer ha affermato che “il primo ministro ungherese sta minando le posizioni adottate dall’Unione europea e agendo contrariamente ai nostri interessi e questo deve finire”. “È ora di fermare la presidenza canaglia del Consiglio di Viktor Orban”, ha affermato”. “La sua finta missione di pace è una minaccia alla sicurezza, la sua comunicazione isolata è solo una cortina di fumo per i suoi interessi. I recenti attacchi della Russia, compreso quello contro un ospedale pediatrico a Kiev, 48 ore dopo una presunta missione di pace, sono semplicemente disgustosi”, ha aggiunto.

L’Ungheria ha assunto la presidenza di turno l’1 luglio per un periodo di sei mesi, ma il primo ministro, Viktor Orban, ha già alimentato polemiche con una visita al presidente russo Vladimir Putin a Mosca.

Ascolta la
Diretta
Ascolta la
Diretta
Messaggia con la
Radio in diretta