Al via oggi le registrazioni dei catanesi al Piano Giovani Sicilia

giovani

Dalle 10 di questa mattina al via, anche per i giovani catanesi tra i 25 anni e i 35 anni non compiuti, la registrazione al sito www.pianogiovanisicilia.com, per aderire ai 2.000 tirocini previsti dall’iniziativa della Regione Siciliana in collaborazione con Italia Lavoro.
Il “Piano Giovani”, inserito nel Piano di Azione Coesione, ha predisposto il bando per la promozione dei tirocini da svolgersi nelle imprese. Si tratta di erogare 500 euro per i giovani (con erogazione diretta agli interessati) e 250 euro per tutoraggio aziendale e incentivi alle assunzioni.
Per l’occasione, la Felsa Cisl aprirà lo sportello informativo e dell’Associazione Giovani Cisl Catania, di via Landolina 30 a Catania, dalle 16 alle 18, oltre al normale orario di ogni giovedì dalle 16,30 alle 18,30.
In provincia, sono attivi anche due altri sportelli informativi e d’assistenza Cisl sul fondo “Garanzia Giovani”: ad Acireale, in piazza Alfio Grassi 8, il lunedì dalle 16,30 alle 19,30; ad Adrano, in via Roma 12, il mercoledì dalle 10 alle 13.
Dal 2011 ad oggi, a differenza di molte altre Regioni che sin dall’inizio degli anni 2000 si sono dati una struttura adeguata alle loro esigenze, in Sicilia è mancata una regolamentazione regionale e una vera ed efficace azione di coordinamento e controllo della attività. Nell’Isola, hanno operato i Centri per l’Impiego, gli “Sportelli multifunzionali” e le Agenzie accreditate nazionalmente.
Per questo, la Cisl chiede che deve risolversi pienamente il problema dell’integrazione delle attività strettamente pubbliche e quelle “private”, con particolare riferimento alla gamma delle attività da affidare ai diversi soggetti accreditati, comprese le scuole pubbliche e le università.