Vertenza Coop Sims: in 49 a rischio licenziamento

coop

 

Una trattativa lunga un anno e ancora lontana da un epilogo. 49 i dipendenti della Coop Sims a rischio licenziamento,  in attesa di risposte che non arrivano. In protesta ormai da mesi per l’assegnazione dell’appalto relativo ad una minima parte dei servizi di uscierato e portierato svolti alla KSM, cooperativa aggiudicataria dell’appalto con un ribasso dal 30%  che non applicherà il contratto nazionale del lavoro. “Una interlocuzione pressocchè inesistente e approssimativa – denunciano i sindacati. - L’Asp aveva garantito la ricollocazione di tutto il personale, oggi assicurerebbe un futuro lavorativo a solo 10 dei 49 dipendenti a rischio”. Molte le perplessità dei lavoratori e dei loro rappresentanti che denunciano: “Troviamo scandaloso che lo stesso servizio possa essere garantito con 40 lavoratori in meno, contestiamo la gara d’appalto e chiediamo la riassunzione di tutti i lavoratori”. Abbiamo raccolto la voce di Rosaria Leonardi, responsabile Dipartimento Pubblico Impiego Cgil Catania.

28.7.15