Uil su crollo A19: Stato e Anas rinuncino a quote pedaggi autostradali

autostrada.

E’ l’appello del segretario Uil di Catania Fortunato Parisi nei confronti di istituzioni e politica: 

“Maggiori costi e sofferenze dei catanesi e dei siciliani dovuti alla vergognosa interruzione della Palermo-Catania siano, almeno in parte, risarciti dall’Anas e dallo Stato.Chiediamo che Anas e Stato rinuncino alle quote di loro competenza sui pedaggi autostradali della Messina-Palermo che costituisce per lavoratori, famiglie e aziende una delle poche soluzioni alternative praticabili nei collegamenti tra i due principali centri dell’Isola”.

Da non dimenticare il gravissimo danno per gli autotrasportatori.

 

15 Aprile 2015