Stamane sopralluogo al tornaindietro di via Petraro

tornaindietro-via-petraro-ct

L’assessore ai Lavori pubblici e alla Protezione civile del Comune di Catania Luigi Bosco, accompagnato dal comandante della Polizia municipale Pietro Belfiore, dal consulente del sindaco per la Mobilità Enzo Condorelli e da altri tecnici comunali, effettuerà stamane un sopralluogo nella zona nel Nodo Gioeni che partirà dal tornaindietro di via Petraro.
“Abbiamo invitato –ha spiegato Bosco– i consiglieri comunali che vorranno venire a vedere come quest’opera stia cominciando a funzionare. Sarà l’occasione per un confronto di idee autentico e privo di strumentalizzazioni”.
Il tornaindietro di via Petraro è stato realizzato per snellire il traffico sul nodo Gioeni evitando alle auto che da Ognina si dirigono verso il centro della città lungo la via Passo Gravina di dover percorrere la circonvallazione in direzione Misterbianco fino al tornaindietro all’altezza di via Santa Sofia, sovraccaricando entrambe le corsie. Imboccando il tornaindietro di via Petraro raggiunge direttamente la via Passo Gravina senza alcuna intersezione visto che si attraversa la circonvallazione dal sottopasso esistente.