“LA SCUOLA FA LA DIFFERENZiata”. Il progetto della scuola Cavour

I CESTINI IN CLASSE

I CESTINI IN CLASSE

La raccolta differenziata e il compostaggio come un gioco, un modo per coinvolgere all’educazione ambientale migliaia di alunni che frequentano le scuole in tutte le sei circoscrizioni catanesi. Stamattina presso la “Cavour” è stato presentato il progetto “LA SCUOLA FA LA DIFFERENZiAta”. Un’iniziativa,sponsorizzata dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione e all’Ambiente, rivolta alla “Campanella-Sturzo”,  “Cavour”, “San Giorgio”, “Petrarca”, “Battisti” e “S.G. Bosco”

Al centro della conferenza, la dirigente della “Cavour” Maria Leonardi: “ Sin dai banchi di scuola i ragazzi devono rispettare l’ambiente. Questo progetto ha il duplice obiettivo di educare e coinvolgere le famiglie dei nostri alunni. Ragazzi incaricati dai loro professori a dare il buon esempio in casa. La formazione di una coscienza civica negli studenti è uno degli obiettivi basilari del sistema didattico- prosegue la dirigente- i ragazzi saranno interessati verso la grande tematica dello sviluppo sostenibile.

28 ottobre 2014