Sant’Agata sicura, le proposte del consigliere Catalano

agata

Il consigliere Giuseppe Catalano ha presentato all’amministrazione un piano per vivere con più serenità e sicurezza i festeggiamenti agatini. Si tratta di un piano in cui sia previsto, dal 2 al 6 febbraio, l’uso dei mezzi pubblici da parte degli utenti in modo completamente gratuito e per evitare un flusso maggiore di autovetture in quei giorni di festa così concitati.

Contemporaneamente, però, occorrerà potenziare il numero degli autobus a disposizione all’interno di tutte quelle linee che dalle periferie arrivano fino al centro cittadino, sottolinea Catalano, aggiungendo che: “Solo in questo modo si potranno evitare le scene di caos e di continua ricerca di parcheggi da parte di tutta quella gente, tra devoti e semplici curiosi, che non si voglio perdere un evento tanto importante. Si tratterebbe di un grosso passo in avanti per assicurare che le celebrazioni di Sant’Agata si svolgano in un clima di assoluta sicurezza.”.

Inoltre Palazzo degli Elefanti deve eliminare ogni possibile rischio legato alla presenza del ponteggio per i lavori di restauro della fontana dell’Amenano che, soprattutto durante l’uscita della Vara dalla Cattedrale, rischia di trasformarsi in una “tribunetta aggiunta” da parte dei soliti incoscienti alla ricerca di una postazione privilegiata.

Non solo, l’impalcatura di fatto impedisce il passaggio verso la Pescheria bloccando una via di fuga in un’area che arriverà ad accogliere decine di migliaia di persone in una volta sola. Ecco perché sono fondamentali i controlli delle forze dell’ordine, nella parte sud di piazza Duomo, e il senso civico della gente per evitare anche di affollare i balconi dislocati lungo il percorso della Vara. Strutture, spesso molto vecchie, che tante volte in passato hanno ceduto provocando il panico tra la folla. Per quanto riguarda il nodo cera, invece, la mia proposta è quella di creare un punto di scarico all’interno dello spiazzo di Sant’Agata al Carcere visto che la zona di piazza Stesicoro è interessata dai lavori della Circumetnea.

23 gennaio 2014