Raid vandalico al plesso “Falconieri” dell’Istituto comprensivo Marconi di Paternò

interno scuola

interno scuola

Un nuovo raid vandalico è stato compiuto ai danni del plesso “Falconieri” dell’istituto comprensivo “G. Marconi” di Paternò.

Ad essere presa di mira, ancora una volta, l’ala che ospita le quattro classi della scuola dell’infanzia, dove nottetempo ignoti si sono introdotti, aprendo una breccia nel muro in corrispondenza dei servizi igienici. I ladri hanno portato via il resto della tubazione esterna dei termosifoni, “sopravvissuta” ai precedenti attacchi, rubando anche alcuni pannelli dei caloriferi, nonché una cucina ed un frigorifero.

“Non ci sono parole per condannare l’ennesimo atto di spregio nei confronti della scuola che si è consumato nella nostra città –ha commentato il sindaco, Mauro Mangano-. Nei prossimi giorni incontreremo il dirigente scolastico per concordare gli interventi da mettere in atto per evitare che si ripetano fatti di questo genere”.

“I bambini della scuola dell’infanzia verranno spostati nel plesso centrale dell’istituto Marconi – ha aggiunto l’assessore alla Pubblica istruzione, Flavia Indaco-, nel frattempo il Comune continuerà a stare al fianco della scuola, integrando, se necessario, i fondi erogati dal Ministero con interventi volti a rendere la scuola più sicura”.

Redazione