PEDARA, SPETTACOLO E SOLIDARIETA’ PER LA IV EDIZIONE DELLE NOTTI DELLE NOTE

Pedara festa della musica

Pedara festa della musica

Si è conclusa a Pedara la lunga notte bianca che ha segnato la chiusura degli eventi estivi per il mese di agosto con un weekend che ha riscosso molta popolarità.

Il Corso Ara di Giove è stato colmo di gente, cittadini, turisti ed appassionati  hanno seguito le diverse attività ed iniziative lungo il paese pedemontano. Durante la notte bianca, la Misericordia ha organizzato una raccolta fondi il cui ricavato di 680 euro è stato destinato alla Confederazione Nazionale delle Misericordie, che a sua volta destinerà questo denaro a sostegno delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma.

Diversi i concerti live e le band che si sono alternate lungo il circuito cittadino che , in via del tutto eccezionale, è rimasto chiuso fino all’una di notte.

I visitatori hanno potuto assistere ad artisti di strada, ed hanno apprezzato opere, sculture e manufatti artigianali sparsi da piazza Don Diego fino alla chiesa di Sant’Antonio Abate. E’ stato inoltre possibile visitare i musei: Casa Faro,  il museo due Palmenti al centro Expo dove si sono esibiti gli attori facenti parte dell’Accademia dei Giullari, la basilica di Santa Caterina.

Soddisfazione è stata espressa sia dagli organizzatori della notte bianca pedarese, che dai commercianti che hanno tenuto gli esercizi commerciali aperti fino a tarda serata.

Compiacimento e soddisfazione è stato mostrato anche dal sindaco di Pedara Antonio Fallica che ha dichiarato: “Pedara si apre e si scopre con tutte le sue bellezze”.

Adriano Nicosia