Messina: Salvata dalle guardie Zoofile la cagnolina Pipilla

pipilla oggi

Sono numerosi i casi in cui i nostri amici a quattro zampe subiscono maltrattamenti dai loro “padroni” e vengono abbandonati.
Questo è quanto successo alla piccola Pipilla, che è stata ritrovata grazie un sopralluogo nella discarica abusiva di Larderia Inferiore Marta e Rosanna, dal nucleo GZV di Lega Nazionale per la Difesa del Cane.
La cagnolina di circa tre o quattro anni era visibilmente sofferente, terrorizzata ed affamata, gettata in discarica come se fosse un oggetto ormai inutile.
La piccola è stata portata presso un ambulatorio veterinario per prestarle i primi soccorsi e sottoporla alle terapie necessarie, in quanto affetta da Leishmania e ehrlichiosi.
Pipilla, grazie all’intervento delle guardie zoofile e alle cure mediche, è diventata una graziosissima cagnolina e fortunatamente è stata adottata da una fantastica famiglia.
Grazie all’amore da cui è circondata, ha ripreso peso ed il suo quadro clinico è notevolmente migliorato; fortunatamente oltre ai “mostri” che maltrattano gli animali esiste chi ha un cuore.

25 agosto 2015