IL CATANIA NELLE MANI DI LO MONACO

lo monaco

lo monacoDopo la burrascosa stagione scorsa in cui il Catania ha ottenuto la salvezza nelle ultime battute finali del campionato, la squadra etnea si accinge, ormai, a preparare la prossima stagione e lo fa affidandosi al suo amministratore delegato Pietro Lo Monaco.

Molti i nodi ancora da sciogliere per il neo dirigente rossazzurro, dalle inadempienze economico amministrative, inerenti i versamenti dei contributi per i propri tesserati, fino al caso Lucas Castro, giocatore argentino acquistato nel 2012 il cui pagamento non è stato definitivamente saldato.

Tali inadempienze, con molta probabilità, comporteranno una penalizzazione in classifica di circa 7 punti ed allestire una squadra competitiva in un sentiero irto di spine non è cosa semplice, per questo Lo Monaco dovrà mettere in campo tutta la propria esperienza e competenza.

Per quanto concerne il fattore campo, invece, alcuni calciatori sono entrati nel mirino della società rosso azzurra e tra questi vi sono i giovani difensori Nava, proveniente dalla primavera dell’Atalanta, e Ancocic proveniente dalla primavera della Roma. È, ormai, cosa fatta l’arrivo di Marco Biagianti che tornerà ad indossare la fascia di capitano firmando un contratto biennale.

Nel reparto offensivo interessano gli attaccanti Caccavallo tornato alla Salernitana ed il giovane Stefano Pettinari lo scorso anno in forza alla primavera della Roma.

Un’altra stagione complicata appare dunque all’orizzonte, ma i tifosi e gli addetti ai lavori si augurano che il nuovo ad Lo Monaco sappia quanto prima sciogliere questa matassa per riportare il Catania in auge.

 

Adriano Nicosia