“Forestali danneggiati”. Domani un incontro.

specDipForest_007

Danneggiati dalla burocrazia, beffati dalla politica, i 5 mila forestali catanesi rischiano entro pochi giorni di essere privati del diritto alle giornate di lavoro stabilite dalla legge. Settantotto giornate sono state finora espletate da chi avrebbe dovuto farne 151, appena 20 dai centounisti, nessuna dai settantottisti”.

A denunciare tale situazione sono i segretari provinciali di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil, Alfio Mannino, Pietro Di Paola e Nino Marino che hanno chiesto un confronto urgente con il responsabile dell’Azienda regionale Foreste di Catania, Nino De Marco.

L’incontro è in programma domattina negli uffici dell’Azienda in via Etnea, a Catania.

A conclusione dinanzi la sede dell’ente regionale, i rappresentanti sindacali riferiranno alla stampa i risultati della riunione e annunceranno le iniziative sindacali a tutela dei lavoratori.

25 agosto 2015