Consegnato l’Elefantino d’argento a Rossella Fiamingo ed Enrico Garozzo

scherma

scherma

Un “elefantino d’argento”, simbolo di Catania, per Rossella Fiamingo ed Enrico Garozzo, rispettivamente oro e bronzo nella spada ai recenti Mondiali di scherma svoltisi a Kazan.
E’ stato consegnato ieri dal sindaco Enzo Bianco nel corso di una cerimonia, presenti tra gli altri anche l’assessore allo Sport Valentina Scialfa, il vice presidente regionale del Coni, Sergio Parisi e Sebastiano Manzoni, presidente regionale della Federazione italiana scherma.
I due campioni hanno subito accettato la proposta di diventare testimonial in una campagna contro l’abbandono scolastico formulata dal sindaco su idea dell’assessore Scialfa.
“Si tratta di un progetto –ha spiegato quest’ultima– che realizzeremo con la collaborazione del Coni. Abbiamo trovato in questi due ragazzi straordinari che si sono subito messi a disposizione con entusiasmo, i primi testimonial della campagna. Devo dire che sono perfetti per dare questa immagine forte di educazione, di preparazione e di grande competitività. Bisogna instillare nei nostri ragazzi il senso di appartenenza alla scuola, ma non solo. Ecco perché in questo progetto vogliamo coinvolgere tutti: il mondo della scuola e quello dello sport, il sociale e le famiglie”.