Confesercenti Catania: includere le parafarmacie nella prenotazione di visite specialistiche

confesercenti

È stato lanciato un appello da parte della Confesercenti Catania. La richiesta è stata quella di includere le parafarmacie nel sistema di prenotazione ed erogazione di visite specialistiche, fino ad oggi limitato alle farmacie. È necessario garantire pari diritti e dignità alle parafarmacie, infatti, sono più di 100 le strutture presenti nell’ hinterland e 70 strutture, invece, sono ubicate solo su Catania. La richiesta nasce per non considerarle più come operatori di secondo livello rispetto alle farmacie, ma come strutture professionali. Attesa dunque al più presto una risposta dall’amministrazione comunale. La richiesta al nostro microfono di Salvo Politino, responsabile etneo dell’Anpi (Associazione Nazionale delle Parafarmacie Italiane).

 

Federica Di Maria Renda

22 Luglio 2015