A Catania si festeggia Sant’Agata, le tappe della processione di oggi (giro interno)

devoti

Lunga notte quella del 4 Febbraio. La Santa infatti al termine del giro esterno ha fatto rientro in Cattedrale intorno alle 6 del mattino. Anche oggi, 5 Febbraio, giornata di festa grande per tutta la città, saranno ore particolarmente lunghe fino a domani.

Durante la giornata di oggi i momenti più importanti sono in mattinata il solenne Pontificale in Cattedrale presieduto dal Cardinale Calcagno con tutto il clero, la diocesi, le autorità cittadine, e ovviamente i fedeli.

Alle ore 16 inizierà la Messa, sempre in Cattedrale, presieduta da Monsignor Rosario Gisana, Vescovo di Piazza Armerina. Intorno alle 17, ma certamente anche più tardi, la Santa inizierà il suo lungo giro interno verso via Etnea. Il fercolo sarà preceduto dalle dodici candelore. Giunta a Villa Bellini, in prima serata, sarà la volta di Via Caronda e piazza Cavour, detta anche piazza Borgo per i consueti e imponenti fuochi di artificio nel cuore della notte. Successivamente il cordone scenderà di nuovo verso la via Etnea per giungere ai “Quattro Canti”, la salita ripidissima di via di San Giuliano, e dopo aver svoltato per via Crociferi la Santa si fermerà davanti il convento delle monache di clausura di San Benedetto che la omaggeranno con un canto. Questo è previsto, di solito, alle primi luci dell’alba, ma spesso negli ultimi anni l’orario si è decisamente spostato verso mattina inoltrata.

Attraversando infine piazza S. Francesco, via della Lettera, e un ultimo tratto di Via Garibaldi il fercolo dovrebbe far rientro in Cattedrale dove sarà svolta la celebrazione di ringraziamento e di benedizione. I fedeli potranno rivedere la Santa, che domani sarà riposta nella sua “cameretta”, giorno 12 Febbraio in occasione dell’ottava.

AZ

5 Febbraio 2015