Catania, Procura della Repubblica fa luce su presunte infiltrazioni mafiose al consiglio comunale

salvi.

La Procura della Repubblica di Catania invia una nota in merito alla denuncia di Nello Musumeci su eventuali infiltrazioni mafiose al consiglio comunale di Catania. Di seguito il Sindaco e la Presidente del Consiglio Comunale avevano inviato due note al Procuratore per chiedere di far luce su quanto ipotizzato da Musumeci.

Di seguito la nota:

Con riferimento a notizie di stampa che indicano “primi contatti tra il Presidente dell’Antimafia regionale, Nello Musumeci, e il capo della Procura Etnea, Giovanni Salvi” circa la questione delle affermate infiltrazioni mafiose nel consiglio comunale di Catania, si comunica che l’unico elemento sin qui comunicato dalla Commissione regionale antimafia – dopo l’apparizione di notizie sulla stampa e una nota di questo ufficio – è la trascrizione di una lettera anonima.
Per quanto riguarda autonome indagini di questa DDA, si ribadisce che notizie circa esistenza e esito di indagini in questo come in altri settori vengono date solo quando consentito e quando necessario ai fini della corretta informazione dell’opinione pubblica.

6 Febbraio 2015