Catania, Parisi e Catalano: “Regolarizzare il fenomeno della prostituzione”

p

“La prostituzione oggi è in mano alla malavita e dalla periferia fino al cuore di Catania appena si fa buio è impossibile non notare lucciole che battono il marciapiede con i residenti della zona costretti a subire angherie e danni di ogni tipo. Situazione da terra di frontiera che non si può risolvere con la sola repressione”. Lo dichiara il consigliere  Vincenzo Parisi che invita a non nascondersi più dietro falsi pudori.

 

Per tale motivo, comunica con una nota, insieme al collega Giuseppe Catalano  illustreranno “un progetto in conferenza stampa nei pressi di una delle tante zone che, appena si fa buio, diventa una “red zone” frequentata da migliaia di consumatori del sesso a pagamento”.

16 Febbraio 2015