Catania, Palazzo Minoriti: Giovedì inaugurazione mostra sulla Grande Guerra

prima-guerra-mondiale

Quest’anno ricorre il Centenario della Grande guerra. Anche a Catania sarà allestita la mostra storica, intitolata “la Grande guerra”, che riunisce materiale didattico-espositivo predisposto dall’Esercito e che verrà riproposto nel cuore di tutte le province italiane. Con le iniziative celebrative si intende ricordare l’eroismo e il sacrificio dei soldati e della cittadinanza, in quanto episodio fondamentale nel processo di costruzione della nostra storia nazionale e di coesione tra gli italiani di ogni regione. L’iniziativa, che fa parte dei numerosi eventi connessi alla commemorazione del centenario della prima guerra mondiale e che si svolgeranno durante tutto il quinquennio 2014/2018, è volta a promuovere la massima partecipazione della cittadinanza e, in particolar modo, delle famiglie e del mondo della scuola.

L’allestimento sarà arricchito dall’esposizione di due automezzi tattici, un VTLM Lince ed un VBL Puma, messi a disposizione dal 62° Reggimento Fanteria “Sicilia”, che susciteranno l’interesse delle scolaresche invitate a visitare la mostra.

Giovedì 12 febbraio, alle ore 16,00, nella cornice dell’ex convento dei Minoriti sede del Palazzo del Governo, avrà luogo l’inaugurazione dell’evento con la partecipazione del Prefetto di Catania Guia Federico e del Comandante della Regione Militare Sud Generale di Corpo d’Armata Corrado Dalzini, alla presenza delle più alte cariche istituzionali della provincia e di rappresentanti di Associazioni combattentistiche, patriottiche e d’arma.

Durante l’esposizione, che si protrarrà sino al 18 febbraio, qualificato personale dell’Esercito guiderà il pubblico attraverso la narrazione di diciotto pagine di storia che testimoniano non solo il sacrificio dei nostri soldati che hanno partecipato alle operazioni belliche ma anche i volti della gente comune e le difficoltà di interi nuclei familiari che hanno vissuto quel delicatissimo e travagliato periodo storico.

11 Febbraio