Catania in stato “Di Grazia”, battuto il Messina 3-1

esultanza-catania-624x300

esultanza-catania-624x300

 

Il Catania vince il derby casalingo contro il Messina battendo la formazione giallorossa per 3-1. Vero e proprio mattatore della gara è stato il giovane Di Grazia, classe 96, che ha realizzato una tripletta trascinando i suoi compagni di squadra al successo.

Nella prima frazione di gioco i rossazzurri hanno dettato i tempi di gioco dimostrando carattere e determinazione a centrocampo. Buone le prestazioni di   Bucolo e Di Cecco schierati da mister Pino Rigoli tra gli undici titolari. Il Catania trova la rete del vantaggio al 12esimo minuto con Di Grazia che all’interno dell’area di rigore lascia partire un tiro che si insacca alle spalle dell’ estremo difensore giallorosso.

Al 40esimo i rossazzurri trovano il raddoppio sempre con Di Grazia che, all’interno dell’area ospite, trova il varco giusto per colpire a rete. Nei minuti di recupero del primo tempo, invece, il Messina accorcia le distanze con Pozzebon che dai 20 metri segna a Pisseri.

Nel secondo tempo le due squadre si fronteggiano a viso aperto, ma a chiudere i conti ci pensa il ragazzino Di Grazia che al l’81esimo intercetta un pallone nella metà campo avversaria, si invola verso l’area ospite e tira con precisione nell’angolino realizzando la rete del definitivo 3-1.

Il Catania sale a quota 4 punti in classifica, i tifosi si augurano che la bella vittoria contro il Messina possa essere la prima di una lunga serie.

 

Adriano Nicosia