Allarme degrado Piazza Del Carmelo e Largo Bordighiera, richiesti più controlli e sicurezza

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

Nella circoscrizione di “Ognina-Barriera-Canilicchio-Picanello” a Catania, sulla carta, le aree verdi sono tantissime. Il problema è che la maggior parte di questi posti versano in condizioni disastrose perché vittime di vandali e perché, al loro interno, non vengono assicurati costanti interventi di manutenzione ordinaria. In questi ultimi mesi due strutture, in particolare, sono finite al centro di tantissime segnalazioni che puntualmente sono arrivate nei nostri uffici municipali. Si tratta di piazza Del Carmelo e di Largo Bordighera. Due siti frequentati ogni giorno da centinaia di famiglie che devono fare i conti con il teppismo, la distruzione dell’arredo urbano, l’invasione dei rifiuti e tutti gli altri comportamenti incivili che le rendono zone pericolose appena si fa buio. Posti caratterizzati dalla carenza di controlli della polizia e di una pubblica illuminazione assolutamente insufficiente. Il vice presidente della municipalità di Ognina-Barriera-Canilicchio-Picanello Alessandro Campisi,  insieme alla consigliera Adriana Patella hanno chiesto al sindaco e agli assessori al ramo che tipo di interventi vogliono intraprendere per riportare il decoro, la pulizia e la sicurezza nelle due piazze. La municipalità, nel corso di sopralluoghi e sedute itineranti, ha chiesto espressamente lavori continui e costanti a cadenza mensile. In piazza del Carmelo, tra i quartieri di Barriera e Canalicchio, la manutenzione e gli interventi strutturali non vengono effettuati da mesi e così spesso sono i pensionati, che frequentano la zona, ad attivarsi per mantenere pulita la piazza. Già in passato era stata lanciata la proposta di affidare l’area alle associazioni di volontariato che in piazza Del Carmelo possono assicurare un minimo di controllo. Stessa situazione si registra pure nel Largo Bordighera a Picanello. Qui i ragazzi che attraversano gli spazi pedonali a bordo degli scooter sono decine. Poi ci sono gli immancabili graffiti e delinquenti che hanno danneggiato l’arredo urbano e trasformato le aiuole in una discarica. Inoltre è presente il problema  parcheggio in doppia fila oppure davanti alla scivola per disabili e sulle strisce pedonali intorno a Largo Bordighera. 

 

26 Novembre 2015