Acitrezza, bilancio positivo per la festa in onore della “Madonna a nova”

festa-madonna-acitrezza

festa-madonna-acitrezza
Bilancio positivo della due giorni di festa dedicata alla Madonna della Buona Nuova, compatrona di Aci Trezza, che si è tenuta sabato 3 e domenica 4 settembre.
La Commissione festeggiamenti, ad una settimana di distanza, ha tracciato così un primo resoconto di quella che è stata l’edizione 2016 del tradizionale momento dedicato a Maria santissima, che chiude la stagione degli eventi estivi trezzoti iniziata lo scorso giugno con la grande festa in onore del patrono San Giovanni Batista.
A caratterizzare le celebrazioni di quest’anno è stata soprattutto la processione a mare dell’antico simulacro, che si è svolta nella prima giornata di festa. Un momento suggestivo quando la barca dei fratelli Giuseppe e Antonio Valastro, con a bordo la statua, è uscita dal porto scortata da numerose imbarcazioni per solcare lo specchio acqueo antistante il borgo marinaro, l’isola “Lachea” ed il faraglione grande dove si è tenuta la benedizione del mare e delle barche di trezza.
Nel pieno rispetto della tradizione non sono mancati gli appuntamenti con le manifestazioni artistiche e culturali affidate rispettivamente alle cure dell’associazione “Vivi Trezza” con lo spettacolo “Moda, mare, musica e…”, alla “Lory school dance” che ha allietato il pubblico con una serata dedicata alla danza ed al fitness, al maestro Salvo Troina che ha preparato il delizioso spettacolo musicale “Cantando allegramente” ed al direttore artistico Giovanni Giuffrida che ha coordinato l’organizzazione del 24° Festival della Canzone “Città di Aci Trezza”.