Acireale, interventi di recupero grazie al patto per il sud

comune-acireale-2

comune-acireale-2Grazie ai fondi del Patto per il Sud stanziati dalla Presidenza del Consiglio, l’Assessorato regionale alle Infrastrutture finanzierà per 791.720 euro il Recupero e risanamento conservativo dell’immobile di proprietà comunale in uso al Commissariato di Pubblica Sicurezza”, per 799.969 euro la “Manutenzione straordinaria della chiesa di San Michele Arcangelo” e per 260.165 euro gli “Interventi di recupero finalizzati al miglioramento della vita nella chiesa Maria SS. Del Monte Carmelo di Aci Platani”.

Nel patto, oltre al risanamento previsto per queste strutture, sono stati elargiti 12 milioni di euro che saranno utilizzati per progetti importanti come: la mitigazione del rischio idrogeologico e la messa in sicurezza delle aree a ridosso del torrente Lavinaio Platani.

 I tre progetti illustrati oggi sono molto importanti perché sono beni di grande valore architettonico e sono tre edifici significativi per i cittadini acesi. La chiesa di San Michele finalmente sarà messa in sicurezza e la comunità potrà rientrare nell’edificio sacro dopo tanti anni. Sarà recuperato il campanile della chiesa madre di Aci Platani e efficientato e rifunzionalizzato l’edificio comunale che ospita il Commissariato, che merita maggiore decoro per rispetto dell’istituzione delle forze dell’ordine e di tutti i cittadini acesi.