A tutela dei torronai interviene la Feditalimprese

torrone feditalimprese

La festa di Sant’Agata è ormai alle porte e bisogna trovare una soluzione che tuteli tradizioni ed attività lavorative storiche, questa la posizione di Feditalimprese in difesa dei torronai che, pochi giorni prima delle festività Agatine, e dopo aver ricevuto la concessione di suolo pubblico nei siti storici delle loro bancarelle, si sono ritrovati a dover rispondere a una delibera del Comune di Catania del 2014 e alle norme di sicurezza europee che impediscono loro l’esercizio e la produzione del torrone. Piazza Università e Piazza Stesicoro, esattamente come tutte le altre aree in presenza di Beni artistici e monumentali, vanno tutelate sempre e comunque. Ritengo quindi, afferma Michele Neri Direttore Provinciale di Feditalimprese, che in questo caso specifico il problema reale sollevato dalla Soprintendenza e dalla categoria dei torronai poteva essere baypassato richiedendo il presidio dei Vigili del Fuoco e tenendo conto della criticità in essere per tempo e nella prospettiva della prossima programmazione della Festa di Sant’Agata.” 

3 Febbraio 2016